Pubblicato da: troppitrippi | marzo 26, 2008

Tre uomini in barca…

… e non mi riferisco al noto romanzo di Jerome K. Jerome (un classico dell’humour inglese!) ma alle tre tipologie in cui è suddivisa la variegata fauna che potete trovare su una barca a vela.

In realtà il sottotitolo di questo post potrebbe essere: quello che ho appreso da questa Pasquavela, di cui parlerò in seguito. Ebbene, nel corso delle quattro intense giornate ho avuto modo di osservare, in barca come in banchina, una gran quantità di gente di mare e ne ho tratto le seguenti considerazioni.

Il mondo della vela si divide in tre categorie di persone:

  • i marinai: sono il top della specie. Sono quelli a cui piace andar per mare, che amano la barca per quello che è… una casa, un rifugio, un sogno di libertà, un universo parallelo. Godono del puro contatto con il vento e il mare e non chiedono altro.
  • i velisti: sono la versione “muscolare” della prima categoria. Sono quelli che hanno la competizione nel sangue: amano la vela come esaltazione del corpo più che dello spirito. Godono della sfida, con gli elementi come con gli altri su un campo di regata.
  • i croceristi: la specie in evoluzione (se avete una visione positiva dell’essere umano) o involuta (se invece ne avete una visione pessimistica). Sono quelli che amano le acque piatte e le arie tranquille, possibilmente d’estate e possibilmente con aperitivo in mano e bikini d’ordinanza (l’equivalente maschile è con bermudino Sundeck original). Non li vedrete mai armeggiare per risolvere i piccoli o grandi problemi di una barca e invece li vedete saltare giù appena sbarcati a terra…. sono praticamente da affondare con un’ancora al collo!

Voi che tipo di gente di mare siete?

Annunci

Responses

  1. Da quando, molto tempo fa, lessi sul Manuale dell’Allievo FIV un paragrafetto, suituato all’inizio, intitolato più o meno “il velista e il marinaio” ho sempre desiderato e mi sono sempre impegnato ad essere un marinaio! Idealmente appartengo a questa categoria ma, nella pratica, non devo essere io a giudicare!
    Buon Vento!
    skipper

  2. prima aspiravo a diventare marinaio …dopo pasquavela spero anche velista ….ma come dice Skipper non sono io a dovermi giudicare
    ciao

  3. ed io allora che mi ritengo un MarinoCroceVelista..?
    ovviamente si ride!
    pero’ in genere viva la vela!

  4. ok! aggiungo allora una quarta categoria: i charteristi … e sono quelli che della barca amano solo il ponte per prenderci il sole ! Erano loro che intendevo con la definizione di “croceristi”

  5. Anche io penso di appartenere alla prima categoria di gente di mare, almeno così qualcuno dice. Secondo me invece devo imparare ancora un sacco di cose.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: